Seleziona la tua categoria:

150/persona

Vai all'iscrizione

Sei già registrato? Accedi

Vuoi riscattare l'accesso al corso? Registrati

Vuoi accesso a tutti i nostri corsi e webinar?
Richiedi l'adesione ad ACSEL Associazione o un abbonamento ad Acsel Srl.

Gli incentivi tecnici

con la presentazione di uno Schema di Regolamento

Organizzato da: Acsel Srl

Webinar | 9 Ottobre, 14 Ottobre | Diretta online
.
Biancardi Salvio | Scarica la locandina

Partecipazione Gratuita per Enti associati ad Acsel Associazione

 

Partecipazione Gratuita per Enti associati ad Acsel Associazione

Il Tuo Comune ha una popolazione compresa tra 15.001 e 30.000 abitanti?

Con 1.500 € Ti puoi iscrivere insieme ad altri 6 Colleghi a questo Corso e

a tutti gli altri che faremo entro l’anno ed anche a tutti quelli già fatti fino ad oggi,

compresi quelli degli anni precedenti al 2024.

Per ulteriori dettagli: segreteria@acselweb.it – 06 83085334 –  388.8797699

Webinar
Comprimi Espandi
9 Ottobre 2024, 15:00 > 18:003 ore

I° Modulo - 09 Ottobre 2024

I soggetti coinvolti nell’appalto.

Il RUP

  • La nomina del RUP.
  • Il nuovo ruolo assunto dal RUP alla luce del nuovo Codice dei contratti.
  • I requisiti necessari per svolgere il ruolo di RUP.
  • La possibilità di ottenere l’affiancamento di figure di supporto.
  • Il supporto in pianta stabile.
  • Le somme destinate a remunerare la struttura in pianta stabile.
  • Le modalità per effettuare la nomina del RUP.
  • Le figure che, all’interno dell’amministrazione, possono svolgere la funzione di RUP.
  • Le attribuzioni del RUP nella fase di gara e nella fase esecutiva dell’appalto.
  • Le responsabilità anche per attività non assegnate a specifici soggetti: le funzioni innominate.
  • Il RUP in commissione negli appalti sopra e sotto soglia.
  • Il RUP negli enti locali (la modifica del T.U.).
  • Il RUP nel caso di acquisti aggregati ed il riparto di responsabilità.

Il Responsabile di fase

  • La nomina del Responsabile di fase.
  • Ruoli e competenze.
  • Il Responsabile di fase può adottare atti di rilevanza esterna ?
  • Analisi delle più recenti pronunce giurisprudenziali sull’argomento.
  • I requisiti per ricoprire il ruolo di Responsabile di fase.
  • La funzione di proposta e di supporto al RUP.
  • Il numero massimo di Responsabili che possono essere nominati.

Il Direttore dell’esecuzione

  • Quando il ruolo di Direttore dell’esecuzione può essere ricoperto dal RUP e quando è necessario nominare il Direttore dell’esecuzione quale figura distinta dal RUP.
  • Le forniture e servizi di particolare complessità.
  • Compiti, poteri e responsabilità del Direttore dell’esecuzione.

Il Direttore operativo

  • Nomina, competenze e responsabilità.
14 Ottobre 2024, 15:00 > 18:003 ore

2° Modulo - 14 Ottobre 2024

I presupposti che legittimano l’erogazione degli incentivi

  • L’estensione degli incentivi tecnici anche agli affidamenti e alle concessioni.
  • Il presupposto consistente nella nomina del Direttore dell’esecuzione.
  • La questione riguardante l’adozione di un regolamento.
  • Gli accordi sindacali.
  • Il pareggio di bilancio.
  • La disponibilità delle somme nel quadro economico.
  • La nomina del gruppo di lavoro.
  • Il calcolo della quota del 2%.
  • La gestione delle quote del 20% e 80%.
  • L’esclusione dagli incentivi della dirigenza.
  • I casi in cui anche i dirigenti sono ammessi agli incentivi tecnici.
  • Elenco delle attività incentivabili.
  • I limiti economici riguardanti gli incentivi: il trattamento retributivo del dipendente.
  • Incentivi tecnici ed incarichi svolti per altre p.a.
  • L’incremento degli incentivi per le stazioni appaltanti che utilizzano strumenti digitali per la gestione dell’appalto.
  • L’erogazione degli incentivi senza più la necessità di un fondo per l’incentivazione.
  • Il soggetto competente alla erogazione degli incentivi.
  • I controlli propedeutici del RUP ai fini dell’erogazione degli incentivi.

I casi specifici di erogazione degli incentivi

  • Gli incentivi in caso di ricorso a centrali di committenza.
  • La possibilità di incentivare l’attività di progettazione anche degli appalti di forniture e sevizi.
  • La questione relativa all’incentivazione dell’attività finanziario-contabile.
  • Incentivi e revisione prezzi.
  • Sono incentivabili le attività svolte prima della costituzione del gruppo di lavoro?
  • E’ incentivabile l’attività di supporto stabile finanziata con l’1% di cui all’allegato I.2 ?
  • La questione riguardante le forniture di valore inferiore ad € 500.000.
  • Incentivi ed affidamenti in house.
  • Incentivi e attività di committenza delegata.
  • Incentivi e direzione dell’esecuzione.
  • L’erogazione di incentivi a soli soggetti dipendenti.
  • Non addossabile al concessionario il pagamento degli incentivi tecnici.
  • Il problema della sovraincentivazione del personale.

Esame di uno schema di regolamento per l’erogazione di incentivi tecnici.